Impara l’arte del HIIT per accelerare la perdita di grasso: una scorciatoia dietetica gratuita e una potente carica di energia!

Corri, riposa e ripeti. Forse la routine di allenamento più facile da sentire ma la scienza dimostra che potrebbe essere la migliore. High Intensity Interval Training (HIIT) in genere comporta  un esercizio ad alta intensità per 50-90 secondi seguito da un periodo di allenamento a bassa intensità o completo riposo che duri 50-120 secondi. Prova a ripetere questo set per un totale di 10-20 volte, con un’arma a tua scelta tra una bici, un tapis roulant o un giro in solitaria su e giù per i colli.

Perché? Ecco cinque motivi…

#1. Perdi Grasso in Meno Tempo!

Innanzitutto, come concetto di allenamento, HIIT ha probabilmente raggiunto la fama nel 1994 quando gli scienziati della Laval University in Québec, Canada, hanno confrontato un programma di 15 settimane di HIIT con un programma di 20 settimane basato sulla resistenza. Dopo aver analizzato le biopsie del muscolo riguardanti le misurazioni del grasso corporeo, è stato trovato che il programma HIIT ha aumentato il metabolismo corporeo ed ha provocato una maggiore perdita di grasso.
Concludendo, “Gli adattamenti metabolici che si svolgono nel muscolo scheletrico in risposta al programma HIIT sono in favore della perdita di grasso .”

Più semplicemente, HIIT brucia più grasso in meno tempo.

#2. Ricevi una Scorciatoia Dietetica Gratuita!

Se completi un allenamento HIIT puoi mangiare quello che vuoi. Davvero! La ricerca pubblicata nel Journal of Applied Physiology ha trovato che l’abilità del tuo corpo di assorbire, conservare e assimilare i carboidrati — pure gli zuccheri  — è migliorata ampiamente dopo l’allenamento HIIT. Rendendoti meno propenso a conservarli come grassi. Questo perché migliora l’efficienza del vostro GLUT-4 (trasportatore di glucosio): una proteina che facilita il trasporto di zucchero e glucosio nel corpo. Ancora, fai HIIT adesso, mangia dopo.

#3. Muscoli più Scattanti e Performanti!

La scienza sportiva ci spiega che nel corpo umano ci sono due tipi di fibre muscolari. Queste possono essere classificate come fibre muscolari a contrazione veloce e fibre muscolari a contrazione lenta. In breve, le fibre muscolari a contrazione lenta sono più piccole e ottime per eventi basati sulla resistenza. Le fibre muscolari a contrazione veloce sono molto più grandi e necessarie per eventi di forza, velocità e potenza. Ma lasciando da parte i benefici sportivi, conoscere più a fondo quest’ultime vi aiuterà a “riempire meglio la maglietta” e a farvi ottenere quell’agognato fisico da spiaggia. E quindi come si fa? Sì avete indovinato: con HIIT. Questo perché i ricercatori del Department of Clinical Physiology a Stoccolma, Svezia, hanno dimostrato che, “È possibile acquisire una graduale trasformazione delle fibre muscolari con un allenamento ad alta intensità.”

#4. Aumenta il Testosterone!

“Diminuisci la durata delle corse mattutine in favore di una breve ma potente sessione HIIT”. Questo secondo lo studio pubblicato dal Journal of the American Medical Association, che ha mostrato che i corridori maschili su lunga distanza hanno un testosterone significativamente più basso rispetto altri soggetti maschili che sono stati testati. Tutto ciò darebbe cattive notizie per la sfera sessuale, il recupero muscolare e i livelli di energia in generale. Bisogna dire che vi sono molti benefici anche esercitandosi con tutte le forme di cardio, e quando si analizza una routine di allenamento bisogna considerare tutti gli adattamenti fisiologici. Ma in particolare per quanto riguarda il testosterone potrebbero essere preferibili alcuni HIIT piuttosto che una minimaratona giornaliera.

#5. Rimani in forma!

Quest’ultimo punto può sembrare banale ma ascoltami.

In termini minimi, l’esercizio può essere classificato come aerobico o anaerobico. Aerobico significa, “con ossigeno” e riguarda gli esercizi in cui dobbiamo respirare. Ad esempio, immagina di completare una corsa da 10km o 800m a nuoto senza ossigeno. Impossibile! Quindi questi sono esercizi aerobici. Gli esercizi anaerobici sono quelli più brevi, le attivitá più rapide che non richiedono molto ossigeno come una corsa da 50m di sprint, gli squat o un allenamento di bicipiti. Questi possono essere fatti senza respirare quindi sono anaerobici.

“Fitness” può essere un termine molto vasto con delle componenti molto diverse. Ma per un buon livello di “fitness” è doveroso che tu sappia che servano sia capacità aerobiche che anaerobiche. Ecco perché gli esperti del Department of Physiology and Biomechanics volevano testare gli “Effetti dell’allenamento aerobico a moderata intensità sull’attività anaerobica ed effetti dell’allenamento intermittente ad alta intensità sull’attività aerobica”.

Il risultato? Contrariamente al pensiero comune, “quell’allenamento aerobico a moderata intensità che migliorerebbe il fitness aerobico non cambia la capacità anaerobica, mentre quell’allenamento intermittente ad alta intensità potrebbe migliorare in maniera significativa i sistemi che forniscono l’energia sia anaerobica che aerobica.” In parole povere, ciò significa che 2km di corsa miglioreranno la tua resistenza aerobica ma non la tua capacità anaerobica. Un allenamento HIIT — correndo su e giù per le colline — potrebbe migliorarli entrambi. Naturalmente se preferisci una corsetta domenicale lenta e costante , chi sono io per discutere? Ma se vuoi migliorare la tua capacità aerobica e anaerobica, gli studi mostrano che potrebbe essere meglio fare un HIIT.

Leave a Reply

Premiamo i nostri lettori utilizzano il codice TPW30 per uno sconto del 30%.
Acquista ora>
close-image