Anche il carnivoro più convinto non ha resistito a questa bellezza assoluta! 28 g di proteine ​​in ogni hamburger; giusto per farvelo sapere – sono 2 g di proteine ​​in più rispetto a quelle che contenute in un Big Mac! Una ricetta davvero deliziosa per un ampio pubblico che non potrebbe essere più semplice! Prepariamo il nostro falafel anziché friggere per ridurre il contenuto di grassi senza compromettere il sapore! Puoi anche modificare questa ricetta a seconda di ciò che hai – puoi usare purea di zucca, pastinaca o carota per sostituire la patata dolce.

Niente ceci? Nessun problema. Puoi sostituire i ceci con lenticchie o fagioli, come i cannellini. Se hai mescolato troppo la tua miscela di falafel nel mixer o se hai ottenuto un composto troppo liquido per fare delle polpette, aggiungi semplicemente più quinoa cotta fino a quando la miscela ha una consistenza abbastanza asciutta da essere malleabile con le mani (potrebbe essere necessario riequilibrare un po’ tutti gli ingredienti in questa fase).

Ingredienti:

Per i falafel:

  • Un misurino di TPW Proteine Del Pisello 80
  • 2 lattine di ceci, scolati
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cipolla, tagliata a dadini
  • 2 spicchi d’aglio, tagliati finemente o schiacciati
  • La polpa di 1 grande patata dolce al forno
  • 200 g di quinoa cotta
  • 1 cucchiaio di cumino
  • 1 cucchiaio di paprika affumicata
  • ½-1 cucchiaio di fiocchi di peperoncino essiccato (a piacere)
  • 1 cucchiaio di erbe miste essiccate
  • Sale e pepe a piacere
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • Manciata di prezzemolo tritato
  • Scorza di 1 limone non trattato

Per l’hamburger nella foto sopra, abbiamo usato i seguenti condimenti:

  • Melanzane alla griglia (tagliate e ripassate in un po ‘di olio d’oliva in una padella)
  • Pomodoro
  • Lattuga
  • Cetriolo
  • Un pó di polpa di zucca
  • Salsa vegana allo yogurt ed erbe (mescolare semplicemente degli odori come menta e prezzemolo con lo yogurt di soia, un limone spremuto, sale e pepe).

Ecco come preparare questi hamburger di falafel a prova di errore:

  1. Inizia preriscaldando il forno a 200° C mentre prepari i tuoi falafel!
  2. Scaldare l’olio d’oliva in una padella capiente a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e cuocere fino a quando non diventa dorata, circa 6-8 minuti.
  3. Una volta dorata la cipolla, aggiungere l’aglio e cuocere per altri 2-4 minuti.
  4. Aggiungere i ceci e le spezie, cuocere per altri 5 minuti.
  5. Aggiungere il prezzemolo fresco e la scorza di limone, mescolare e togliere il fuoco.
  6. Aggiungi e uno scoop di Pea Protein 80, mescola bene e trasferisci la miscela in un robot da cucina, mixa per alcuni secondi fino a quando non risulta un composto liscio ed omogeneo (puoi anche farlo manualmente con uno schiacciapatate).
  7. Aggiungi la polpa di patata dolce e fai andare il mizer per alcuni secondi o schiacciala con lo schiacciapatate in una ciotola capiente fino a quando il composto non si sará amalgamato bene.
  8. A seconda della consistenza del composto in questa fase, aggiungere gradualmente la quinoa cotta fino a quando non si ottiene un impasto compatto. Se il composto è troppo liquido, aggiungere gradualmente più quinoa. Se trovi che il tuo composto sia troppo asciutto, aggiungi più purè di patate dolci o olio d’oliva al mix.
  9. Una volta che sei soddisfatto della consistenza delle polpette, assaggiane un po’ e vedi se devi aggiungere qualcosa; cerca di bilanciare se hai aggiunto altra quinoa o altra patata dolce, in modo che il gusto risulti equilibrato.
  10. Ora che sei soddisfatto della consistenza e del sapore, è tempo di formare i falafel! Dividi la miscela in 4 palline (se queste polpette sono troppo grandi per i tuoi gusti, la miscela è perfetta per formare polpettine di falafel piu piccole, quindi forma le tue polpette. Puoi anche ottenere 4/5 hamburgers ed usare la miscela restante per creare delle mini porzioni ottime per uno spuntino! Se sono troppi, possono essere congelate una volta cotte! Basta stare attenti alla cottura: le tempistiche potrebbero essere diverse a seconda della grandezza.
  11. Oliare leggermente una teglia (o usare della carta da forno) foderata e aggiungere i falafel. Cuocere per 20 minuti e lasciar raffreddare leggermente (possono sbriciolarsi se maneggiati quando ancora molto caldi).
  12. Tosta dei panini sulla griglia o in una padella ed aggiungi le salse e i condimenti desiderati ai tuoi hamburger di falafel.
  13. Assembla il tuo panino come preferisci (pomodoro, lattuga, melanzana, zucca e cetriolo sono il nostro suggerimento) e preparati ad un sapore unico!

Leave a Reply

Premiamo i nostri lettori utilizzano il codice TPW30 per uno sconto del 30%.
Acquista ora>
close-image