Colomba Pasquale

 

Giulia ci racconta che la colomba pasquale è un dolce tipico lombardo inventato negli anni ’30 da Motta e commercializzata poi in tutta Italia. Questo dolce è immancabile sulle tavole degli italiani, specialmente in questi giorni di festa. Ma volete mettere la soddisfazione di preparare un soffice colomba di Pasqua in casa? Giulia la prepara in poco tempo con tanti buoni ingredienti alcuni anche nostri.

 

LIEVITINO

50g farina Manitoba

30g acqua tiepida

5g lievito di birra secco

PRIMO IMPASTO

200g farina Manitoba

50g olio di cocco

50g zucchero di canna grezzo

60ml acqua/latte

scorzetta di arancia e di limone, 1g sale

SECONDO IMPASTO

70g yogurt greco

150g farina Manitoba

1 uovo

canditi/uvetta a gusto

COPERTURA

50g di Sciroppo Zero The Protein Works.

50g di Fave di Cacao The Protein Works.

granella di pistacchio/nocciole

PREPARAZIONE

Per prima cosa occorre preparare il lievitino: ponete in una ciotola la farina e il lievito disidratato setacciati. Versate l’acqua tiepida e impastate il composto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Ricopritelo con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un ambiente tiepido per circa 1 ora o fino a quando non avrà raddoppiato il volume.

Procedete con il primo impasto: nella ciotola di una planetaria (o come nel mio caso del bimby), versate la farina setacciata, lo zucchero, le scorzette, l’uovo, il lievitino e il sale. Infine per ultimi, l’olio di cocco e il latte (ma anche dell’acqua tiepida andrà più che bene). Continuate ad impastare finché l’impasto non si sarà incordato al gancio. Ora riponetelo in una ciotola e lasciatelo lievitare per circa 2 ore (meglio se in un luogo caldo).

Secondo impasto. Riprendete l’impasto lievitato e ponetelo nella planetaria: aggiungete la farina e l’uovo. Incorporate poi lo yogurt (e i canditi o uvette se desiderati). Dividetelo in due parti: un filoncino più lungo ed uno più largo (ammetto che non ho pesato con precisione le due parti) e riponeteli nello stampo per colomba. Fate lievitare l’impasto fino a quando non sarà arrivato quasi al bordo. Avendo iniziato la preparazione di sera, ho tenuto la colomba a lievitare per tutta la notte ma sono sufficienti anche 4 ore.

Cuocete la colomba in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti (o in forno ventilato a 140° per 40 minuti), poi coprite con un foglio di alluminio e cuocete ancora per altri 10 minuti. Il foglio di alluminio serve per non far bruciare la superficie della colomba (potete utilizzare questo accorgimento anche per altri dolci, panettone compreso). Subito dopo aver sfornata la colomba dovete capovolgerla e infilzarla o appoggiarla a dei sostegni per qualche ora o fino a che non si sarà raffreddata. Credetemi, questa operazione è fondamentale oppure il dolce si sgonfierà.Ho semplicemente cosparso il dolce con dello Sciroppo Zero al cioccolato The Protein Works e aggiunto Fave di Cacao e granelle.

 

Grazie a Giulia per la ricetta e foto.

I NOSTRI PRODOTTI …

 

BURRO DI ARACHIDI
WHEY PROTEIN 80 Concentrate
AVENA PURA FINE INSTANTANEA
BURRO DI MANDORLE
 

Leave a Reply

Premiamo i nostri lettori utilizzano il codice TPW30 per uno sconto del 30%.
Acquista ora>
close-image