Introduzione

Quando hai in mente un obiettivo specifico, che si tratti di aumentare la massa muscolare o la perdita di grasso, ma stai faticando per assumere una quantità adeguata di proteine con i soli cibi integrali, sgranocchiare una barretta proteica vegana è uno dei modi più comodi per dare una piccola spinta al tuo fabbisogno giornaliero. Scopri quali sono le fonti proteiche di una barretta vegana in questo articolo.

I Benefici Delle Fonti Proteiche Di Una Barretta Vegana

Con l’aumento della popolarità della dieta vegana negli ultimi anni, le opzioni disponibili di barrette vegane sono in aumento, con nuove barrette a base vegetale che spuntano come funghi.

Tuttavia, se chiudessi gli occhi e giocassi al gioco della pesca con le barrette proteiche al supermercato, è molto probabile che quella che scegli sia prodotta con le whey.

Sebbene le proteine del siero del latte abbiano i propri vantaggi, vantando un profilo amminoacidico completo e una velocità di assorbimento rapida (le due principali), presenta un paio di inconvenienti.

Ovviamente sono inadatte a chi ha un’intolleranza ai latticini e poi ci sono tutti gli aspetti etici e ambientali (il siero è un sottoprodotto del latte vaccino lavorato).

Le barrette vegane, ovviamente, non hanno questi problemi, essendo pertanto una scelta sempre più popolare.

A questo si aggiunge il fatto che le barrette vegane contengono contenuto di proteine per la costruzione muscolare altrettanto elevato, tanto quanto le loro controparti casearie ed è facile capire perché tali prodotti stanno guadagnando popolarità.

Le Fonti Proteiche Di Una Barretta Vegana

Stando così le cose, abbiamo pensato di dare un’occhiata alle fonti proteiche di una barretta vegana più diffuse e cosa le rende altrettanto efficaci per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi fisici.

  • Soia

Quando si tratta di barrette vegane, la fonte di proteine più comune è l’isolato di soia. Ciò è dovuto al fatto che è un’ottima fonte di aminoacidi a catena ramificata (BCAA) e contiene tutti e nove gli amminoacidi essenziali. Con alti livelli di leucina, è una fonte ideale per sostenere la crescita muscolare, recuperare da un allenamento impegnativo e migliorare le prestazioni fisiche. (1) Se stai cercando una barretta proteica che ti aiuti a perdere il grasso in eccesso, la soia è la migliore alternativa, in quanto contiene pochissimi grassi saturi o colesterolo, mantenendo al contempo le calorie totali a livelli molto bassi, inferiori alle opzioni casearie. Le buone notizie non si fermano qui. Le proteine della soia hanno anche un livello relativamente alto di zinco, che è un nutriente vitale per mantenere elevati i livelli di testosterone, il che ovviamente aiuta la costruzione muscolare. (2) È anche un’ottima fonte di vitamina B, calcio, magnesio e potassio, che supportano il sistema immunitario ed energetico e hanno un effetto complessivo positivo sulla nostra salute.

  • Pisello

Un’altra scelta popolare per chi cerca una fonte proteica sana, con la sua abbondanza di BCAA e alti livelli di arginina e lisina. Anche se è solo leggermente inferiore all’essere una proteina completa – solo dello 0,6% su uno solo dei nove amminoacidi essenziali – è spesso combinato con un’altra fonte proteica per compensare facilmente questa carenza quasi impercettibile! Nonostante non sia una fonte proteica completa, la ricerca ha dimostrato che quando si tratta di promuovere lo sviluppo muscolare e aumentare la forza attraverso l’allenamento con i pesi, le proteine del pisello erano alla pari del siero del latte (3)

  • Riso Integrale

Derivate dal trattamento del riso integrale con enzimi per separare i carboidrati dalla proteina e per creare una polvere, le proteine del riso integrale sono un’altra opzione a base vegetale che vanta tutti e nove gli amminoacidi essenziali (sebbene un po’ a basso contenuto di lisina). In effetti, le proteine del riso hanno dimostrato di essere altrettanto efficaci delle proteine del siero del latte per quanto riguarda i loro effetti positivi sulla composizione corporea e sulle prestazioni fisiche. (4) Meglio ancora, è un’opzione eccellente per chi ha sensibilità alimentare poiché praticamente non contiene sostanze allergeniche, ed è anche un’ottima scelta per la salute in generale, grazie al suo alto contenuto di fibre e vitamine del gruppo B.

  • Canapa

La proteina della canapa è una delle fonti vegetali meno utilizzate, questo è in gran parte dovuto al fatto che ha un contenuto proteico inferiore, rispetto alle altre fonti vegetali (circa 53g / 100g). Tuttavia, nonostante questo sia il caso, fornisce ancora tutti i nove amminoacidi essenziali e ha benefici per la salute unici. La ricerca sui semi di canapa nella dieta, sebbene limitata, ha dimostrato che possono essere utili per le malattie cardiovascolari e la salute del cuore, grazie ai loro alti livelli sia di Omega 3 che di Omega 6. (5) Oltre a questo, si è visto che la canapa è ricca di vitamina E, potassio, magnesio, calcio, ferro e zinco. (5) Con così tante varietà di fonti proteiche disponibili, e utilizzate, all’interno delle barrette proteiche vegane, stai certo che troverai quella che si adatta alle tue esigenze, pur continuando a fornire la quantità di proteine di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness.

Riferimenti

  • Mero A. Leucine supplementation and intensive training. Sports Med. 1999;27(6)
  • Prasad AS, Mantzoros CS, Beck FW, Hess JW, Brewer GJ. Zinc status and serum testosterone levels of healthy adults. Nutrition. 1996;12(5):344-348. doi:10.1016/s0899-9007(96)80058-x
  • Babault N, Païzis C, Deley G, et al. Pea proteins oral supplementation promotes muscle thickness gains during resistance training: a double-blind, randomized, Placebo-controlled clinical trial vs. Whey protein. J Int Soc Sports Nutr. 2015;12(1)
  • Joy, J.M., Lowery, R.P., Wilson, J.M. et al. The effects of 8 weeks of whey or rice protein supplementation on body composition and exercise performance. Nutr J 12, 86 (2013).
  • Rodriguez-Leyva D, Pierce GN. The cardiac and haemostatic effects of dietary
    hempseed. Nutr Metab (Lond). 2010;7:32. Published 2010 Apr 21. doi:10.1186/1743-7075-7-32

Leave a Reply

Premiamo i nostri lettori utilizzano il codice TPW30 per uno sconto del 30%.
Acquista ora>
close-image